Category Archives: Territorio

Libertà e sicurezza in montagna

 

Da un paio di mesi è in libreria l’ultimo volume di Annibale Salsa, dal significativo titolo Alpi e libertà (Tip. Ed. TEMI) raccolta degli articoli pubblicati sul quotidiano trentino <<L’Adige>> a partire dall’anno 2010 e scritti vari ad essi complementari. Il comune argomento è l’approfondimento dei temi riguardanti i territori alpini.

In questa stagione estiva, riteniamo utile evidenziare – facendole nostre – talune delle osservazioni dell’articolo Libertà e sicurezza in montagna (pagg. 86 e segg. volume cit.):

Continue reading

Published by:

Le acque delle nostre località sono pulite? Ecco il rapporto 2015

L’estate sta arrivando e porterà con sé caldo e afa. Quale il modo migliore di combattere questa stagione se non quello di recarsi al mare o al lago, e farsi un bel bagno?

E perché non sfruttare questa possibilità, sguazzando tra bellissime acque pulite e cristalline?

Certo, non tutte le località possono vantarsi di godere di queste acque, ma grazie alla Bandiera blu, che è – come noto – un riconoscimento internazionale istituito nell’anno 1987 (Anno europeo dell’Ambiente) e che viene attribuito dalla FEE (Foundation for Environmental Education) in seguito allo studio di campioni prelevati dai mari e laghi di 48 Paesi europei ed extraeuropei, possiamo facilmente venire a conoscenza dei luoghi dove l’ambiente viene rispettato e di conseguenza ricompensa i turisti con acque e località di primo livello. E’ infatti secondo specifici criteri guida che vengono assegnate le Bandiere blu. Questi criteri vanno dall’”assoluta validità delle acque di balneazione” (devono avere una qualità “eccellente”) all’efficienza della depurazione, alla raccolta differenziata dalle aree pedonali, piste ciclabili e spazi verdi, fino alla dotazione di tutti i servizi sulle spiagge.

I dati relativi all’anno 2015 sono positivi per quanto riguarda il nostro Paese, con il riconoscimento delle Bandiere blu a 147 Comuni rivieraschi e 66 approdi turistici italiani, con un totale di 280 spiagge premiate (pari a circa il 7% delle spiagge premiate a livello internazionale).

Continue reading

Published by:

Festa Nazionale BAI, a Saluzzo (Cn) dal 25 al 28 giugno

Quest’anno alla Festa Nazionale BAI, a Saluzzo (Cn) dal 25 al 28 giugno, musica dai borghi, street food e incontri di portata nazionale

Proseguono i lavori in vista dell’ottava edizione della Festa Nazionale dell’Associazione Borghi Autentici d’Italia, che quest’anno si terrà nel borgo autentico e comunità ospitale di Saluzzo (Cn) da giovedì 25 a domenica 28 giugno.

La festa si svolgerà presso i locali dell’ex caserma M. Musso grazie alla collaborazione tra l’Associazione BAI, l’amministrazione comunale di Saluzzo e C-Lab Comunità di Cambiamento.

Protagonisti della festa saranno street food, musica e incontri.

Continue reading

Published by:

Scoprire l’Appennino autentico: Berceto comunità ospitale, una vacanza all’insegna dell’esperienza

Berceto – piccolo borgo situato nei pressi del Parco Regionale dei Cento Laghi (Pr) e a cavallo della preziosa via Francigena – è un gioiello di pietra, con il suo antico duomo risalente al XII secolo, i resti dell’antico castello e un paesaggio appenninico dalla natura avvolgente. Berceto ha deciso di intraprendere un percorso di valorizzazione turistica molto importante, basato sui principi della sostenibilità, del turismo responsabile e della valorizzazione della comunità locale, come fulcro dell’esperienza turistica.

Continue reading

Published by:

Montesegale, primo Borgo Autentico certificato in Italia

Montesegale si conferma un Comune pioniere, questa volta non solo dell’Oltrepo’ Pavese, ma nel panorama nazionale, acquisendo per primo la Certificazione realizzata e promossa da Borghi Autentici d’ItaliaBorgo Autentico Certificato“. Si è svolto ieri, 9 aprile, nella splendida cornice del Castello di Montesegale, l’evento di consegna delle targhe, volto a celebrare questa prima fase del percorso, ovvero la certificazione del Piano di Miglioramento, a cui seguirà nel corso dei prossimi anni, la messa in atto delle azioni indicate nel Piano stesso. Continue reading

Published by:

Le Comunità Ospitali di Borghi Autentici

Anche quest’anno Borghi Autentici d’Italia presenterà le sue Comunità Ospitali, 37 su tutto il territorio nazionale, a Fa’ la cosa giusta!, fiera degli stili di vita sostenibili, a Milano dal 13 al 15 marzo.

L’ Associazione Borghi Autentici d’Italia promuove anche quest’anno le destinazioni turistiche che prendono il nome di Comunità Ospitali, modello di offerta turistica innovativo in cui il borgo e la sua comunità si propongono come meta per una vacanza responsabile e sostenibile alla scoperta dell’anima di un luogo e della sua gente.  Continue reading

Published by:

Colloqui di Dobbiaco 2014

Nella località di Dobbiaco, punto di incontro tra due culture, dal 1985 al 2007 i “Colloqui di Dobbiaco” – ideati e organizzati da Hans Glauber – affrontarono ogni anno le tematiche ambientali di maggior rilievo proponendo
di pari passo delle soluzioni concrete. Col passare degli anni i Colloqui di Dobbiaco si sono rivelati un prestigioso laboratorio d’idee per una svolta ecologica nell’arco alpino e non solo.

Continue reading

Published by:

Le acque delle nostre località sono pulite? – Il rapporto 2013

Estate, tempo di mare e di vacanze… Chi avrà la fortuna di recarsi al mare o al lago sarà sicuramente interessato a conoscere la qualità delle acque nelle quali farà il bagno. Proprio per questo, l’Agenzia Europea per l’Ambiente ha pubblicato recentemente il rapporto annuale sulla qualità delle acque delle aree balneari nel 2013.

Quali e quante aree sono balneabili? In quali luoghi le acque sono pulite e cristalline? Dove si può star sicuri? Dove, invece, è assai sconsigliabile fare il bagno? Il rapporto risponde a tutte queste domande.

Continue reading

Published by:

Conclusa la festa nazionale BAI 2014

 

Come annunciato in evidenza, dal 20 al 22 giugno si è svolta a Pietralunga (Pg) la Festa Nazionale dell’Associazione Borghi Autentici d’Italia…

Borghi Autentici d’Italia è una rete fra territori dove protagoniste sono le persone e le comunità, realtà che decidono di non arrendersi di fronte al declino e ai problemi ma che scelgono di mettere in gioco le proprie risorse per creare nuove opportunità di crescita: realtà che appartengono a quell’Italia che ce la vuole fare.

Come ogni anno, l’Associazione organizza per l’estate una festa per dare spazio e voce ai borghi della sua rete, una tre giorni di musica, spettacoli, incontri e ottima cucina locale. Quest’anno la festa si è svolta a Pietralunga (Pg) dal 20 al 22 giugno, portando nel borgo umbro musica, incontri, spettacoli e gli ottimi sapori dei borghi autentici di tutta la rete nazionale.

La festa si è aperta venerdì 20 con l’Energy Day, una giornata dedicata all’energia verde e alla sostenibilità. Dopo diversi momenti di animazione organizzati da Legambiente per i più piccoli, per riflettere con loro sul tema della sostenibilità, e dopo un tour del borgo a piedi e in bicicletta con pedalata assistita alle cui tappe venivano presentati temi e progetti basati sul risparmio energetico e sulla sostenibilità, si è svolto il workshop “Il Borgo Intelligente: percorsi e strumenti virtuosi per la transizione energetica”, evento incentrato su due importanti percorsi europei: Meshartility, di cui BAI è partner,  e 100% Res Community. Oltre al Sindaco di Pietralunga Mirko Ceci e al Presidente BAI Ivan Stomeo, al convegno sono intervenuti Francesco Marinelli e Luca Di Domenico di Borghi Autentici, Katiuscia Eroe di Legambiente, Paolo Allemano, consigliere della Regione Piemonte, Filippo Gasparin di Enel distribuzione Spa, Emanuele Cosenza di Sogesca e Fabrizio Mancini del Comune di Maiolati Spontini. Il dibattito è stato moderato da Alessandra Paciotto, Presidente di Legambiente Umbria, mentre le conclusioni sono state tratte da Fernanda Cecchini, Assessore alle Politiche Agricole e Agroalimentari della Regione Umbria.

Alle 20.00 la festa è stata ufficialmente inaugurata, con il saluto e il benvenuto del Sindaco di Pietralunga Mirko Ceci, il Presidente BAI Ivan Stomeo e tutti i Sindaci dei borghi autentici presenti all’evento. La serata del venerdì si è poi conclusa con il concerto dell’orchestra La Paranza, che ha regalato agli spettatori le atmosfere uniche della musica folk napoletana.

La giornata di sabato 21 si è invece aperta con lo spettacolo degli Sbandieratori di Pietralunga, che nel centro del borgo hanno portato il colore e il ritmo della tradizione locale.

Fulcro della giornata è stato però il convegno che nel pomeriggio ha visto tra i protagonisti il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti. Il convegno, dal titolo “Territori e comunità che ce la vogliono fare… aggiornamento e rilancio del Manifesto dei Borghi Autentici”, è stato l’occasione per riflettere sul documento cardine dell’Associazione BAI, che sta vivendo una fase di modifica e aggiornamento. Dopo i saluti del Sindaco Ceci, un’introduzione del Presidente BAI Ivan Stomeo e alcune suggestioni del poeta e paesologo Franco Arminio, il segretario generale BAI Maurizio Capelli ha esposto i temi e le argomentazioni del nuovo Manifesto. Sono poi intervenute Alessia Zabatino, DPS Ministero Economia e Finanze, e Fernanda Cecchini, Assessore alle Politiche Agricole Regione Umbria. Il Ministro Poletti ha chiuso l’incontro, che ha posto l’accento sulla centralità della comunità locale e sull’importanza dei processi che partono dal basso che sono in grado di modificare lo stato di cose.

A seguire, uno spettacolo di danze popolari e il concerto dei Briganti di Pietralunga hanno preparato l’atmosfera per l’esibizione serale dell’orchestra Romagna DOC, che ha fatto cantare e ballare la piazza del paese fino a sera inoltrata.

L’ultimo giorno di festa, domenica 22 giugno, è stato dedicato a un incontro interno per i Sindaci dei Comuni che partecipano al progetto BAI Rete Nazionale delle Comunità Ospitali RNCO, un innovativo percorso di valorizzazione turistica e un’esperienza inedita in Europa, per dimensioni e obiettivi, che darà vita a un sistema interterritoriale di destinazioni turistiche, culturali, ambientali e produttive che, nel proporre le loro specifiche prerogative e risorse, avranno in comune un dispositivo di accoglienza e ospitalità basato sull’inclusione dell’ospite, pensato e accolto come cittadino temporaneo nel ritmo di vita della comunità locale.

La festa si è conclusa con “Lo spuntino autentico”, momento conviviale e di incontro dei protagonisti della rete dei borghi autentici.

Per tutti i giorni della manifestazione, inoltre, sono stati presenti nel centro del borgo stand dei Comuni e delle reti regionali BAI, i veri cardini della festa, che hanno presentato ai visitatori la propria comunità locale, i progetti intrapresi e soprattutto i prodotti del territorio, unici e di qualità.

Si è inoltre svolta, in contemporanea della festa, la Scuola di Paesologia a cura dello scrittore e paesologo Franco Arminio

Per maggiori informazioni: www.borghiautenticiditalia.it

 

Published by: