Category Archives: Interviste

DANNO AMBIENTALE, INTERVISTA ALL’AVV. MAURIZIO PERNICE

di Enrico Spagnoli

L’Avv. Maurizio Pernice è attualmente Direttore Generale presso la Direzione Generale per il clima e l’energia del Ministero dell’ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Qui di seguito l’intervista del Dott. Enrico Spagnoli sul tema sempre attuale del danno ambientale

D: La Parte Sesta del codice dell’ambiente tratta la responsabilità per danni all’ambiente, la Parte Quarta la responsabilità per le bonifiche. La giurisprudenza ha spesso fatto fatica a comprendere dove finisse la disciplina del danno all’ambiente e dove iniziasse quella delle bonifiche. Non crede che sarebbe necessaria una razionalizzazione delle due Parti in modo che gli stessi principi generali si applichino ad entrambe?

R.: Dunque, se si fa un’analisi, a livello comunitario c’è una sola disciplina sulla responsabilità derivante da danno ambientale – sia da inquinamenti che da altre fattispecie – che è disciplinata dalla direttiva 2004/35. Se però esaminiamo la norma comunitaria, anche al fine di valutare se le due discipline nazionali hanno una coerenza con la direttiva sulla responsabilità per danno ambientale, vediamo che la direttiva contiene un allegato dove sono indicate le misure di riparazione e individua misure di riparazione primaria, complementare e compensativa. Essa prevede che, nel caso di danni al suolo, non esistendo oggi a livello ordinamentale comunitario una disciplina sulla tutela e salvaguardia del suolo, la riparazione del suolo consista in interventi che eliminano i rischi sanitari connessi agli inquinanti presenti.

Continue reading

Published by:

Stopflood, intervista a Carlo e Massimo Vaccari: proteggere dai danni si può

di Paola Trapletti

Negli ultimi anni le alluvioni si sono fatte sempre più violente, improvvise e dannose, mettendo a rischio sia persone sia immobili. L’azienda Stopflood, con i suoi innovativi sistemi antialluvione, ha dato un nuovo significato alla parola prevenzione…

Qui di seguito, la nostra intervista al dottor Carlo Vaccari, Amministratore Unico della Stopflood. Continue reading

Published by:

Intervista a Francesco Pastorelli (CIPRA)

L’Ing. Francesco Pastorelli è il direttore di Cipra Italia, un’associazione costituita nel 1952 che si occupa dello sviluppo sostenibile e della tutela del patrimonio alpino, dal paesaggio alle aree rurali produttive.  

L’associazione ha lo status di osservatore presso gli organi della Convenzione delle Alpi, il trattato firmato nel 1991 tra i paesi dell’arco Alpino (Italia, Francia, Austria, Svizzera, Germania, Liechtestein, Monaco e Slovenia) per difendere il territorio e promuovere lo sviluppo sostenibile Continue reading

Published by:

Industria chimica e ambiente, intervista a Sergio Treichler

La riduzione del gas serra e la lotta alla povertà rappresentano scenari possibili, insieme.


A margine del Workshop Tacec (clicca qui per la news, qui invece l’approfondimento sul dopo-Kyoto), abbiamo deciso di intervistare il dott. Sergio Treichler (nella foto), direttore centrale di Federchimica e promotore dell’evento, per cercare di capire meglio il rapporto fra l’industria chimica e l’ambiente.

Continue reading

Published by:

Intervista a Daniele Salvaggio

Daniele Salvaggio, Communication Manager, è Owner di Imprese di Talento (www.impreseditalento), progetto nato con l’obiettivo di sensibilizzare il mondo delle imprese e delle organizzazioni sul valore del capitale umano. In questi tempi di crisi, la valorizzazione delle risorse umane può apparire un lusso, un elemento superfluo. Nulla di più sbagliato, ci dice Daniele, la cui visione intriga ed incuriosisce.
Ecco il resoconto della nostra breve chiacchierata:

Continue reading

Published by:

Il fattore ambiente nella campagna elettorale

Abbiamo già affrontato il problema dello scarso risalto che il bene ambiente e i temi ambientali riscuotono nei programmi dei candidati alle prossime elezioni nazionali e regionali. Sull’argomento, abbiamo avuto notizia che il Prof. Edoardo Croci, candidato alle prossime elezioni regionali in Lombardia, nel gennaio scorso aveva manifestato lo stesso auspicio contenuto nei nostri post. Gli abbiamo quindi chiesto un’intervista che di seguito riportiamo. Ci piacerebbe che ricevesse commenti e che qualche altro candidato si interessasse all’argomento

di Vera Pasquale e Maurizio Romelli

D. Nell’attuale campagna elettorale regionale, il ruolo dell’ambiente risulta del tutto marginale, come lei stesso ha sottolineato. Quali crede che possano esserne le motivazioni? 

R. Direi che la motivazione principale è quella dello scollamento tra i cittadini e la classe politica. Sia nelle indagini europee, come l’annuale Eurobarometro della Commissione Europea, sia nelle indagini italiane fatte da associazioni ambientaliste o da istituti di statistica, emerge che l’ambiente è una delle priorità che interessa maggiormente gli italiani, insieme al lavoro e alla sicurezza, quindi che nell’agenda politica questa tematica sia marginale è sintomo di uno scollamento.  Continue reading
Published by:

Intervista al Direttore Generale dell’ISPRA, dott. Stefano Laporta

Il Direttore di questo blog, Claudia Pasqualini Salsa, ha intervistato il dott. Stefano Laporta, Direttore Generale di ISPRA. I passi dell’intervista confermano il ruolo attivo dell’Istituto nell’affrontare le tematiche ambientali secondo una visione omogenea e internazionale, con un occhio di riguardo non solo verso la ricerca, ma anche verso la formazione

di Claudia Pasqualini Salsa

Stefano LaportaD. Come noto, l’ISPRA ha raggruppato le competenze in passato attribuite ad APAT (Agenzia per la protezione dell’ambiente e per i servizi tecnici), INFS (Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica), ICRAM (Istituto Centrale per la Ricerca scientifica e tecnologica Applicata al Mare), enti oggi soppressi. Il processo di unificazione e coordinamento ha portato ad una omogeneità di visione?

R. E’ sicuramente un ruolo del tutto nuovo, quello ricoperto dall’ISPRA, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, nato, come lei ha ricordato, dalla fusione di APAT, ICRAM e INFS; una vera e propria trasformazione che non modifica solo il nome, ma anche struttura e competenze.

Continue reading

Published by:

Intervista a Sydney Possuelo

Intervista a un esploratore unico nel suo genere

di Marco di Marco

AntilopiLa conversazione con Sydney Possuelo, il grande esperto e difensore degli indios amazzonici, si svolge a Ivrea, a casa dell’amica Odina Grosso Roviera, che ha da tempo indirizzato a queste popolazioni la sua passione per l’incontro con le culture altre ed in questo ha trovato un grande maestro in Sydney, ora suo ospite in Italia.

La passione è il primo sentimento che ti comunica questo famoso sertanistabrasiliano, che ha dedicato la sua vita all’esplorazione dell’Amazzonia e alla protezione degli indios (o meglio degli “indigeni” come spesso preferisce chiamarli).

Continue reading

Published by: