legalinet » Blog Archives

Author Archives: Paola Trapletti

ATTIVITA’ SOGGETTE A AUTORIZZAZIONI, LICENZE, S.C.I.A.: SI ALL’INFORMATIVA ANTIMAFIA

Con sentenza n. 565 del 9 febbraio 2017, la Sez. III del Consiglio di Stato ha confermato che anche le attività soggette al rilascio di autorizzazioni, licenze o a s.c.i.a. soggiacciono alle informative antimafia.

A tal fine, rimarca la differenza tra “comunicazione antimafia” e “informativa antimafia”:
– la “comunicazione antimafia” è costituita da un’attestazione circa l’assenza di misure di prevenzione penale o condanne per alcuni gravi delitti. Essa è necessaria per il rilascio di autorizzazioni, licenze o a s.c.i.a. ed è autocertificabile dall’imprenditore:
– l’“informativa antimafia” è costituita invece da una valutazione del Prefetto sul rischio di infiltrazione mafiosa, fondata non solo sulle condanne ma anche su altri elementi (rapporti di polizia, cointeressenze economiche, frequentazioni).
L’informativa costituisce quindi uno strumento di prevenzione molto più avanzato. Essa era necessaria – secondo la precedente normativa – solo quando l’impresa doveva stipulare contratti con l’Amministrazione, ricevere sovvenzioni, o sfruttare economicamente beni pubblici.
Continue reading

Published by:

CASO UBER: SI PRONUNCIA LA CORTE COSTITUZIONALE

Con sentenza n. 265/2016, la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 1 della legge della Regione Piemonte 6 luglio 2015, n. 14 per violazione dell’art. 117, secondo comma, lettera e), Cost.
Detta norma, in sostanza, vietava l’ingresso sul mercato per il servizio di trasporto non di linea a chiamata basato sull’omonima app Uber.

Per salvare la legittimità della norma, la Regione ha richiamato le pronunce di alcuni Giudici di Pace, relative a sanzioni amministrative applicate a chi offriva tali servizi e l’ordinanza 2 luglio 2015 del Tribunale di Milano, sezione specializzata in materia di impresa “A”, che aveva ritenuto sleale la concorrenza praticata da alcuni gestori di piattaforme informatiche nei confronti dei tradizionali operatori del settore dei trasporti non di linea di persone.
Tuttavia, ha precisato la Corte, definire quali soggetti siano abilitati a offrire talune tipologie di servizi è decisivo ai fini della configurazione di un determinato settore di attività economica: si tratta di una scelta che impone un limite alla libertà di iniziativa economica individuale e incide sulla competizione tra operatori economici nel relativo mercato.

Continue reading

Published by:

RESPONSABILITA’ DEL COMMITTENTE: NON SUSSISTE SE IL SUBAPPALTO NON E’ AUTORIZZATO

La sentenza n. 53346 della Corte di Cassazione Penale, Sez. IV, 15 dicembre 2016, ha confermato che l’estensione al committente della responsabilità dell’appaltatore è ammissibile soltanto laddove l’evento possa ritenersi causalmente collegato a un’omissione colposa, specificamente determinata, che risulti imputabile alla sfera di controllo dello stesso committente.

Ai fini della configurazione della responsabilità del committente, infatti, non può esigersi dal committente un controllo pressante, continuo e capillare sull’organizzazione e sull’andamento dei lavori, ma occorre verificare in concreto quale sia stata l’incidenza della sua condotta nell’eziologia dell’evento, a fronte delle capacità organizzative della ditta scelta per l’esecuzione dei lavori. Ciò, avuto riguardo alla specificità dei lavori da eseguire, ai criteri seguiti dallo stesso committente per la scelta dell’appaltatore o del prestatore d’opera, alla sua ingerenza nell’esecuzione dei lavori oggetto di appalto o del contratto di prestazione d’opera, nonché alla agevole ed immediata percepibilità da parte del committente di situazioni di pericolo. Continue reading

Published by:

CHIARIAMO L’EQUIVOCO DEL “BARATTO FISCALE”

In questi giorni si sta parlando molto del c.d. “baratto fiscale”. Molti sembrano però avere frainteso il testo della norma, facendo passare l’istituto per una banale alternativa al “pagare le tasse” agli Enti Locali….

In realtà, non è proprio così….

Continue reading

Published by:

Stopflood, intervista a Carlo e Massimo Vaccari: proteggere dai danni si può

di Paola Trapletti

Negli ultimi anni le alluvioni si sono fatte sempre più violente, improvvise e dannose, mettendo a rischio sia persone sia immobili. L’azienda Stopflood, con i suoi innovativi sistemi antialluvione, ha dato un nuovo significato alla parola prevenzione…

Qui di seguito, la nostra intervista al dottor Carlo Vaccari, Amministratore Unico della Stopflood. Continue reading

Published by:

Azienda inquisita: valida l’aggiudicazione della gara d’appalto

di Paola Trapletti

Con sentenza n. 143/2015 il Consiglio di Stato (Sez. IV) – non condividendo quanto statuito dal TAR Lombardia – ha ritenuto legittima l’aggiudicazione della gara per l’affidamento dell’appalto integrato di lavori per “Architetture di Servizio, afferenti al sito per l’Esposizione Universale del 2015” (del valore di 67 milioni di euro) al Raggruppamento Temporaneo di Imprese (RTI) , di cui è capogruppo l’Impresa di Costruzioni Giuseppe Maltauro S.p.a. Continue reading

Published by: